Cineforum Mon Amour - Cinema Oderzo

È ancora “Cineforum Mon Amour”

Riprendiamo il nuovo anno sociale con la nuova rassegna cinematografica “Cineforum Mon Amour”, da venerdì 11 ottobre al Cinema Turroni di Oderzo e, come di consueto, inizieremo anche il tesseramento per la stagione 2019/2020.

Dedicheremo uno spazio speciale al documentario con due opere sul territorio veneto: “La voce del bosco” di Dimitri Feltrin (che sarà presente in sala il 29 novembre), un film-documentario nato da un sodalizio artistico con la fisarmonicista Francesca Gallo (protagonista dell’opera) e dedicato alla montagna agordina del dopo-Vaia attraverso il racconto dei suoi alberi, delle sue tradizioni, dei suoi antichi mestieri, dei suoi abitanti che continuano a mantenere vitale la montagna;
“Il pianeta in mare” di Andrea Segre, un documentario che entra nel pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare: è un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre sessanta nazionalità diverse.

La partecipazione alle proiezioni è gratuita e strettamente riservata ai soci muniti di tessera sociale 2019/20 che potrà essere sottoscritta al costo di 20€ direttamente al cinema Turroni nelle serate di cineforum. Per maggiori informazioni sul tesseramento vai alla sezione del nostro sito o scarica il modulo di adesione, puoi compilarlo e portalo direttamente al cinema per accelerare le pratiche di iscrizione.

Di seguito la locandina e l’elenco dei film in rassegna.

Cineforum Mon Amour - Autunno 2019

Il mio capolavoro

Venerdì 11 ottobre ore 21 – Dopo il successo de “L’artista” e “Il cittadino illustre” (entrambi passati al Cinema Turroni), il regista argentino Gaston Duprat torna a parlare delle contraddizioni nel mondo dell’arte.

Arturo, un gallerista affascinante, raffinato e spregiudicato, è il titolare di una galleria d’arte nel centro di Buenos Aires, una città che ama molto. Renzo, un pittore cupo, un po’ selvatico e in evidente declino, detesta i rapporti sociali e vive quasi in povertà.

Sebbene il gallerista e il pittore siano uniti da un’amicizia di lunga data, si trovano in disaccordo quasi su tutto. I loro mondi e le loro idee sono diametralmente opposti, il che è fonte di gravi tensioni e conflitti tra di loro. Tuttavia, nonostante le differenze abissali, sono grandi amici.
Il mio capolavoro – La scheda del film

Cafarnao

Venerdì 18 ottobre ore 21 – Vincitore del Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes e candidato agli Oscar® 2019 e ai Golden Globe 2018, Cafarnao racconta la storia di Zain, un ragazzo libanese che fa causa ai genitori per il “crimine” di avergli dato la vita.
Cafarnao – La scheda del film

Tutti pazzi a Tel Aviv

Venerdì 25 ottobre ore 21 – Israele / Palestina, oggi. Salam, un affascinante palestinese trentenne che vive a Gerusalemme, lavora come apprendista alla popolare soap opera palestinese “Tel Aviv on Fire” (titolo originale del film), prodotta a Ramallah. Ogni giorno, per raggiungere gli studi televisivi, Salam deve passare attraverso un checkpoint israeliano. Lì incontra il comandante del checkpoint, Assi, la cui moglie è una grande fan della soap opera. Assi inizia a suggerire a Salam alcune modifiche alla trama al fine di renderla più pro-israeliana. Salam si ritrova improvvisamente in una situazione caotica, cercando di compiacere sia i suoi superiori che l’uomo che gli permette di attraversare il confine.
Tutti pazzi a Tel Aviv – La scheda del film

Sofia

Venerdì 8 novembre ore 21 – Sofia, 20 anni, vive con i suoi genitori a Casablanca. Soffrendo di rifiuto della gravidanza, si ritrova a infrangere la legge dando alla luce un bambino fuori dal matrimonio. L’ospedale le dà 24 ore per presentare i documenti di identificazione del padre del bambino prima di informare le autorità…
Sofia – La scheda del film

L’ultima ora

Venerdì 15 novembre ore 21 – Un insegnante di scuola superiore si getta dalla finestra di fronte ai suoi studenti. Nonostante la tragedia, sei di essi restano stranamente freddi e impassibili. Pierre, il nuovo supplente, nota che il gruppo, molto unito, ha un atteggiamento ostile. Intelligenti e precoci, i sei adolescenti sembrano impegnati a preparare un piano misterioso. Pierre è ossessionato da loro e viene risucchiato nel loro gioco sinistro. Presto, la sua vita diventa un incubo.
L’ultima ora – La scheda del film

Il segreto della miniera

Venerdì 22 novembre ore 21 – A un minatore della Slovenia centrale viene assegnato un compito: riaprire e ispezionare un vecchio tunnel per consentire all’impresa privata, proprietaria della miniera, di chiuderlo definitivamente. Ma abbattendo via via le barriere di roccia e mattoni presenti all’interno del tunnel scoprirà molto di più: un segreto che non doveva scoprire e che gli impongono di riseppellire…
Il segreto della miniera – La scheda del film

La voce del bosco

Venerdì 29 novembre ore 21 – Nell’autunno del 2018 la montagna bellunese è stata messa alla prova dal maltempo, ma la sua cultura continua a radicarsi tra le valli, grazie a donne e uomini che si impegnano a mantenerla viva.

La celebre artigiana e fisarmonicista Francesca Gallo ci accompagna in un viaggio alla scoperta degli alberi e della cultura Agordina, fatta di musica, danze e antichi mestieri. Un lavoro di comunità che fa risuonare, limpida e vitale, La Voce del Bosco.

Parteciperà alla proiezione il regista Dimitri Feltrin.
La voce del bosco – La scheda del film

Il pianeta in mare

Venerdì 6 dicembre ore 21 – Entrare nel pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare: un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre 60 nazionalità diverse.
Il pianeta in mare – La scheda del film

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *