Risultati per: Articoli

Le soluzioni per sopravvivere al domicilio forzato, misura adottata dal Governo Italiano per fronteggiare l’epidemia di Covid-19 (meglio conosciuto come Coronavirus), ormai si sprecano: dal giardinaggio al bricolage, dalla lettura ai giochi da tavolo, dalla cucina al “finalmente siamo riusciti a sistemare quella stanza”. Anche nel mondo cinematografico le offerte non mancano: è notizia di questi giorni che la Cineteca di Milano ha aperto gratuitamente la sua biblioteca digitale rendendo disponibili oltre 500 titoli in streaming che comprendono tanti grandi classici del cinema (a questa pagina è possibile registrarsi). In più piattaforme come Netflix, Amazon Prime, Infinity e – il molto più d’essai – Mubi sono di facile accesso e sottoscrivibili mensilmente.

(altro…) Tag:, , , , ,

Nell’autunno del 2018 la montagna del bellunese (e non solo) è stata messa a dura prova da una tempesta devastante che ne ha segnato il territorio. La tempesta Vaia, così è stata chiamata, nasce da una forte perturbazione atlantica che porta sulla regione violente piogge a partire dal 26 ottobre 2018. A peggiorare le cose si aggiunge un vento di scirocco con raffiche che raggiungono i 200 km orari per periodi prolungati di tempo provocando la devastazione di milioni di alberi con conseguente distruzione di migliaia di ettari di foreste alpine. Un evento che ha profondamente segnato i territori e le comunità montane, il cui tentativo di rinascita ci viene raccontato dal regista Dimitri Feltrin nel suo film-documentario La voce del bosco, in programma al cinema Turroni venerdì 29 novembre alle ore 21 in compagnia dello stesso regista.

(altro…) Tag:, ,

Credo che dalle nostre parti non si conosca abbastanza quell’irlandese classe 1972 di John Carney. Irrompe sulla scena mondiale nel 2007 con Once (Una volta) riuscendo con un gruppo di amici a mettere in piedi un film memorabile capace di vincere un Oscar come miglior canzone: una di quelle storie che dovrebbero fare la felicità di giornalisti e addetti al settore, per quanto si presti ad incarnare la favola di chi, solo grazie al suo talento, riesce ad affermarsi in un settore tanto proibitivo come il cinema.

(altro…) Tag:, , , ,

Inizierà mercoledì 17 aprile 2019 alle 20:30 al Cinema Turroni di Oderzo “Effetto Cinema 3”. Si tratta del 3° Corso di Linguaggio Cinematografico del Circolo Enrico Pizzuti tenuto dalla Dott.ssa Elena Grassi, educatore audiovisivo e critico cinematografico. Il Corso si svilupperà per 8 mercoledì dalle 20:30 alle 22:30 e avrà come tematica l’autore. Non è necessario aver preso parte al corso precedente.

(altro…) Tag:, ,

Lo ammetto, rivedere un film o parti di esso è un’attività che pratico spesso, forse anche troppo. Lo faccio con François Truffaut, con Christopher Nolan e soprattutto con Quentin Tarantino. E se tra i film di questi autori ce n’è uno a cui sono affezionato particolarmente, è proprio Bastardi Senza Gloria (2009), settimo magnifico lungometraggio del regista italo-americano di Knoxville.

(altro…) Tag:, ,

Billy Wilder si è sposato due volte. Solo due volte. Poche, ho sempre pensato, per essere un regista di Hollywood. Dopo il primo matrimonio, durato sette anni ma del quale lui dice che era già finito dopo due o tre, la moglie importante è stata ovviamente la seconda, Audrey Young, conosciuta sul set di un film dove lei, cantante, faceva la parte di una guardarobiera. Lui dice che si è innamorato di lei vedendo entrare nel campo della macchina da presa il suo braccio che porgeva un cappello a Ray Milland in Lost Weekend (Giorni perduti, 1945). Si è innamorato del braccio, dice.

(altro…)

Tag:, ,